ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Russia: 20 anni fa il golpe che affondò l'Urss

Lettura in corso:

Russia: 20 anni fa il golpe che affondò l'Urss

Dimensioni di testo Aa Aa

Agosto 1991: Boris Eltsin, presidente russo, salendo in piedi su un carro armato davanti al parlamento dichiara che è in atto un colpo di Stato.

Oggi la Russia ricorda quella mattina di un lunedì di 20 anni fa, quando il mondo si svegliò con un golpe in Unione Sovietica, organizzato da un gruppo di falchi del partito comunista, decisi a fermare il corso della perestroika. Anima del colpo di Stato era il capo del Kgb, Vladimir Kryuchkov.

Gli abitanti di Mosca risposero all’appello di Eltsin e una folla di di persone cominciò a radunarsi attorno al parlamento erigendo barricate. Il pomeriggio del 20 agosto, Kryuchkov ordinò l’attacco, ma i reparti speciali non obbedirono agli ordini.

Il tentativo di golpe accelerò il processo di disgregazione dell’Urss, che fu ufficialmente sciolta il 26 dicembre di quello stesso anno.