ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Israele, Tel Aviv richiama il Cairo: "Sul Sinai affievoliti i controlli"

Lettura in corso:

Israele, Tel Aviv richiama il Cairo: "Sul Sinai affievoliti i controlli"

Dimensioni di testo Aa Aa

Tel Aviv ha risposto nel giro di poche ore al triplice attentato subito da alcuni veicoli nel sud del Paese. Nell’attacco sono morti 7 israeliani oltre a 7 terroristi. Le fonti ufficiali contano anche 25 feriti. La tensione nella zona è rimasta alta fino al tardo pomeriggio quando si è verificata un’altra sparatoria.

Alle vittime israeliane sono seguite vittime palestinesi. Il raid aereo di rappresaglia sulla zona meridionale della Striscia di Gaza ha causato la morte di almeno sei palestinesi ed una decina di feriti, stando alle fonti mediche locali. Tra le vittime l’esercito israeliano sostiene ci sia anche il capo di un gruppo di miliziani vicini ad Hamas.

Secondo Israele i terroristi sarebbero penetrati dal Sinai egiziano attraverso i varchi aperti nella Striscia di Gaza. “Chiunque attacchi Israele pagherà un prezzo molto alto” – ha detto Benjamin Netanyahu.

Su quella che il premier israeliano ha definito una violazione della sovranità nazionale Hamas ha negato ogni coinvolgimento, pur condividendo l’azione. Di recente Israele ha rafforzato i controlli al confine con l’Egitto, a bilanciare un impegno sul monitoraggio che secondo Tel Aviv, Il Cairo ha ridotto.