ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: soldati lasciano Latakia, ma retate in corso

Lettura in corso:

Siria: soldati lasciano Latakia, ma retate in corso

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo il ritiro dei militari da Deir Az Zur, fonti ufficiali siriane comunicano che le truppe stanno lasciando anche Latakia. Ma l’opposizione segnala che continuano le perquisizioni e gli arresti, soprattutto nel quartiere di Ramel, che ospita un campo profughi palestinese.
Retate anche a Homs, nella vicina Houla e a Damasco, mentre a Idlib, nel nord-ovest, un uomo è stato ucciso.
 

Gli stati generali del Baath, il partito al potere, secondo un giornale libanese, sarebbero riuniti oggi per discutere di possibili riforme.
Per il regime, le operazioni militari a Latakia e Deir-az-Zur erano rivolte contro terroristi, che sarebbero stati sconfitti, consentendo il ritorno alla normalità.

Ma il Paese è tutt’altro che in condizioni normali e le manifestazioni si susseguono.

 
Intanto ha suscitato molte polemiche il fatto che Mosca continui a vendere armi a Damasco, come ha ammesso il responsabile dell’ente russo per le esportazioni, in assenza di sanzioni o di direttive diverse da parte del governo.
La Commissione Diritti Umani dell’Onu si riunirà invece la settimana prossima per prendere posizione sulla repressione in Siria.