ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Borse europee in calo dopo vertice Sarkozy-Merkel

Lettura in corso:

Borse europee in calo dopo vertice Sarkozy-Merkel

Dimensioni di testo Aa Aa

La ricetta anti-crisi di Angela Merkel e Nicolas Sarkozy non entusiasma i mercati.

Pesa, in avvio di contrattazioni, la proposta di una tobin tax sulle transazioni finanziarie del presidente francese e del cancelliere tedesco.

In mattinata, le borse europee risentono anche della frenata del pil trimestrale registrata nell’Eurozona.

No agli eurobond e sì alla creazione di un supergoverno economico per garantire la stabilità dell’Eurozona, la ricetta elaborata a Parigi dai due leader.

“La prima di queste proposte è quella di creare un vero governo economico della zona euro – ha detto Sarkozy – Questo governo sarà formato dal Consiglio dei capi di Stato e di governo. Si riunirà due volte l’anno e più se necessario”.

Tra le misure anche la richiesta agli Stati di inserire in Costituzione il pareggio di bilancio. Ma la stampa internazionale solleva dubbi sulla reale efficacia della proposta franco-tedesca.

Un’estate grigia per il Vecchio Continente. Corre solo il franco svizzero nonostante l’annuncio della Banca centrale elvetica su nuove misure per contrastare la corsa della moneta.