ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Greenpeace, un ospedale nella Rainbow Warrior II

Lettura in corso:

Greenpeace, un ospedale nella Rainbow Warrior II

Dimensioni di testo Aa Aa

Solcherà le acque del Bangladesh la Rainbow Warrior II, cambiando la propria vocazione iniziale. L’icona della protesta ambientalista di Greenpeace si trasforma in un ospedale galleggiante. Ospiterà strumenti medici per la cura ed il soccorso: “Abbiamo già rifatto la parte frontale creando due ampie zone per ospitare sale operatorie, una zona per la cura dentale, una per quella oculistica e poi tutto cio che serve per il primo intervento” – racconta Runa Khuna, direttrice dei lavori di trasformazione dell’imbarcazione, che apre così un nuovo capitolo. La Rainbow Warrior II solcò i mari per la prima volta nel 1989, sarà poi la nave della lotta ai crimini ambientali ma servì anche da riparo alle vittime dello tsunami in Asia nel 2004.