ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Vertice franco-tedesco: eurobond non in agenda.

Lettura in corso:

Vertice franco-tedesco: eurobond non in agenda.

Dimensioni di testo Aa Aa

Germania e Francia gettano acqua sul fuoco degli Eurobond: non se ne discuterà al vertice bilaterale di domani all’Eliseo, da cui del resto non bisogna aspettarsi decisioni spettacolari.

D’accordo sull’agenda, divisi sull’idea: l’ipotesi di creare obbligazioni comuni vede Parigi favorevole e Berlino che non ne vuole neppure sentir parlare:

“Pensiamo che gli eurobond non siano la strada giusta”, ha spiegato il ministro tedesco per l’economia Philipp Rösler, “Punirebbero i paesi che hanno fatto il loro dovere e che sono economicamente forti, come la Germania, che godono di una buona solvibilità e che grazie a questo hanno tassi di credito bassi”.

L’idea degli eurobond, lanciata da Giulio Tremonti e dal presidente dell’Eurogruppo Jean Claude Juncker, permetterebbe ai paesi in difficoltà, Italia e Spagna in primis, di finanziarsi a tassi meno onerosi, spalmando il rischio tra tutti.

La Germania intanto ha detto no anche a ulteriori aiuti ai paesi della zona euro in crisi: nessuna condivisione dei debiti né sostegno illimitato, e gli attuali meccanismi saranno sottoposti a condizioni rigorose.