ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Israele. Continua la rivolta delle tende

Lettura in corso:

Israele. Continua la rivolta delle tende

Dimensioni di testo Aa Aa

Ancora una lunga notte di manifestazioni e proteste in Israele. Decine di migliaia di persone sono scese in piazza a Haifa e in una decina di altre città contro la politica economica del governo Netanyahu.

Gli israeliani indignati cominciano a collegare il carovita alle ingenti spese militari del paese. In sostanza rimproverano all’esecutivo di destra di concedere troppe risorse al bilancio della difesa, sottraendone, di fatto, ai servizi sociali. Così, nei cortei fanno la loro comparsa slogan contro l’occupazione dei territori palestinesi. Un dissenso che potrebbe creare un problema politico interno a un mese dall’approdo alle Nazioni Unite della questione della creazione di uno stato palestinese.

Secondo i sondaggi, per ora, 9 israeliani su 10 sostengono la cosiddetta rivolta delle tende, ma su questi temi, sensibili, il movimento potrebbe spaccarsi.