ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Italia, la manovra anti-crisi fa discutere

Lettura in corso:

Italia, la manovra anti-crisi fa discutere

Dimensioni di testo Aa Aa

Il governo italiano ha illustrato i dettagli della manovra d’austerità adottata venerdì sera con decreto legge. Risparmi per 45 miliardi e mezzo di euro in due anni attraverso un maggior prelievo fiscale per i redditi più alti e profondi tagli alla spesa pubblica.

Il ministro dell’economia Giulio Tremonti ha ribadito la sua preferenza per obbligazioni europee: “Non saremmo arrivati ad oggi se ci fossero in Europa gli Eurobond. Confermiamo l’idea che è fondamentale un maggiore grado di integrazione e di consolidamento delle finanze pubbliche in Europa”.

Dopo l’adozione della manovra, sul governo è piovuta una pioggia di critiche, non solo da regioni ed enti locali, in prima linea tra le vittime dei tagli, ma anche da comuni cittadini riunitisi davanti ai palazzi della politica.

“Bisogna sbrigarsi in due anni – dice un abitante di Roma -. Un conto è farlo in 3, 4, 5 anni , un conto è farlo in 2-3 anni. E poi non credo che basteranno”.

Il piano prevede, tra l’altro, la riduzione del 60 per cento delle cariche elettive locali e di migliaia di posti di lavoro nella pubblica amministrazione.