ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Guerra della frutta, francesi attaccano camion spagnoli


Francia

Guerra della frutta, francesi attaccano camion spagnoli

Bloccano camion carichi di frutta provenienti dalla Spagna e ne distruggono il carico. Accade in Francia, con i produttori di frutta che reagiscono così a quella che considerano concorrenza sleale da parte della Spagna, i cui prezzi sono più vantaggiosi di quelli francesi.

“Pere, arance, tutto diretto in Italia, ufficialmente – dice un produttore impegnato nel saccheggio -. Ma non sappiamo se il carico invece si fermerà qui in Provenza”.

I produttori spagnoli hanno abbassato sensibilmente i prezzi come reazione alla crisi scatenata dalla diffusione del batterio escherichia coli.

“Perché non vanno in Spagna per dare fuoco agli alberi da frutta? – dice un camionista spagnoli vittima dell’assalto – Oppure perché non rendono illegale il transito nel loro Paese? Così non torneremo più”.

“Bisogna comprendere la rabbia di questi produttori che non sanno cosa fare – dice Claude Rossigno del sindacato locale -, qui i costi aumentano e loro non sanno come ne usciranno, hanno famiglie da mantenere. E’ un intero settore produttivo che rischia di scomparire”.

I produttori francesi lamentano un crollo del 45 per cento dei loro ricavi, quest’anno, in seguito a un drastico calo dei prezzi di pesche, meloni, pere, prugne, pomodori, cetrioli e carciofi.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Francia, frena la crescita del Pil