ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia, frena la crescita del Pil

Lettura in corso:

Francia, frena la crescita del Pil

Dimensioni di testo Aa Aa

La Francia non cresce. Dati ufficiali rivelano che il secondo trimestre di quest’anno è stazionario, dopo un primo che aveva fatto registrare la crescita del Pil più alta degli ultimi cinque anni. La notizia piomba in un clima già teso per l’economia d’Oltralpe.

“Ho fiducia – dice il ministro dell’economia François Baroin -, perché i fondamentali della nostra economia sono molto solidi. Perché abbiamo un’economia diversificata, perché abbiamo un sistema bancario tra i più resistenti al mondo…

Siamo attaccati da voci. Le voci sono come una vipera tra le felci: sibila, morde, voi avete sentito il sibilo, vi fa male la gamba, ma la vipera non c‘è più, resta il veleno”.

Da giorni la Francia è soggetta a voci di mercato, regolarmente smentite, su un possibile declassamento da parte delle agenzie di notazione e su una presunta debolezza delle banche. Il governo di Parigi metterà a punto, prima della fine del mese, un nuovo piano di tagli alla spesa pubblica, soprattutto alla sanità.