ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Elicottero perso in Afghanistan. La Nato: "Uccisi i responsabili"

Lettura in corso:

Elicottero perso in Afghanistan. La Nato: "Uccisi i responsabili"

Dimensioni di testo Aa Aa

Le cause della perdita dell’elicottero Isaf avvenuta sabato in Afghanistan non sono ancora certe, ma la Nato già sostiene di aver eliminato i responsabili. Ad annunciare l’avvenuto blitz, senza specificare il numero delle vittime, è il generale John Allen, al comando delle forze internazionali.

“Questa azione – spiega – rientra nella missione volta a smantellare la rete taleban nella provincia di Wardak. Certo non allevia le nostre perdite, ma continueremo e dovremo continuare a combattere senza tregua il nemico”.

Con un bilancio di 38 vittime, di cui 30 statunitensi, la perdita dell’elicottero Chinook rappresenta l’evento per Washington più sanguinoso in dieci anni di conflitto in Afghanistan. Un’inchiesta è in corso per determinarne con precisione le cause.