ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cile: studenti in rivolta per l'istruzione gratuita

Lettura in corso:

Cile: studenti in rivolta per l'istruzione gratuita

Dimensioni di testo Aa Aa

In centomila a Santiago del Cile per chiedere educazione gratuita e di qualità al governo di Sebastiasn Piñera.

Vari gruppi di manifestanti hanno creato barricate e si sono scontrati con la polizia, che ha reagito con lacrimigeni e getti d’acqua. Quasi trecento persone sono state arrestate.

Gli studenti, accompagnati da professori e familiari, mettono sotto pressione un presidente ormai al minimo dei consensi, nonostante un recente rimpasto dell’esecutivo.

“Sono una nonna ed è normale che sostenga i miei nipoti. Voglio che l’educazione sia di qualità e gratuita perché ci sono molti ragazzi che stanno studiando e sono indebitati fino al collo”.

Si tratta della nona mobilitazione in tre mesi. Gli studenti chiedono che sia il governo a gestire l’istruzione primaria e secondaria, impedendo agli istituti privati di arricchirsi sull’educazione.