ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mercati asiatici in caduta libera all'apertura

Lettura in corso:

Mercati asiatici in caduta libera all'apertura

Dimensioni di testo Aa Aa

Panico sulle piazze finanziare asiatiche che aprono all’insegna del totale pssimismo: i primi scambi a Hong Kong hanno fatto registrare un -6,25%, al di sotto della soglia psicologica dei 20.000 punti. Stessa tendenza all’apertura per Shangai anche se la caduta no è stata così drastica, con un -2,71%.

Sidney che ha aperto a -2% e Seul a -3,29% non sono da meno. Gli appelli alla calma non servono poi a fermare la parabola discendente del petrolio negli scambi sulle piattaforme elettroniche in Asia: il ‘light sweet crude’ sotto quota 80 dollari e il Brent del Mare del Nord sotto la soglia dei 100 dollari. Una situazione che va a vantaggio dei beni rifugio come l’oro che ha raggiunto un nuovo recordo all’apertura di Hong Kong.