ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Aiuti Onu in Somalia, prima volta in 5 anni

Lettura in corso:

Aiuti Onu in Somalia, prima volta in 5 anni

Dimensioni di testo Aa Aa

È atterrato nella capitale somala Mogadiscio il primo dei tre voli del ponte aereo d’emergenza dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati.

A bordo del cargo oltre 31 tonnellate di scorte d’emergenza stoccate nei depositi di Dubai.

Il Corno d’Africa è colpito dalla più grave siccità degli ultimi 60 anni, che minaccia 12 milioni di persone, di cui oltre due milioni sono bambini. L’Onu ha lanciato un appello per raccogliere 1 miliardo e 750 milioni di euro.

“Possiamo stabilire che la percentuale di bambini malnutriti, gravemente malnutriti, è già al 50% – spiega Rozanne Chorlton, responsabile Unicef in somalia – I bambini malnutriti hanno un rischio 9 volte maggiore di morte rispetto a bambini sani”.

La situazione è aggravata dai miliziani islamici Shabab che ostacolano l’assistenza umanitaria.

Sarebbero 100.000 i somali arrivati a Mogadiscio dal sud del Paese. Molti bambini sono morti lungo il cammino.