ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Notte di guerriglia urbana a Tottenham, 42 arresti

Lettura in corso:

Notte di guerriglia urbana a Tottenham, 42 arresti

Dimensioni di testo Aa Aa

Ventinove feriti, in maggioranza agenti delle forze dell’ordine, e 42 arresti. Questo il bilancio della notte di guerriglia urbana nel nord di Londra, a Tottenham.

Due auto della polizia, un autobus e due edifici sono stati dati alle fiamme davanti al commissariato, durante una violenta manifestazione.

Gli scontri sono scoppiati mentre era in corso una protesta contro la polizia per la morte di Mark Duggan, ucciso giovedì scorso da un poliziotto.

“La maggioranza delle persone di Tottenham non accetta ciò che è successo – dice David Lammy, deputato eletto a Tottenham – Hanno strappato il cuore ad una comunità che già soffre. L’ufficio postale, le edicole, i negozi di telefonia mobile, gli edifici del comune che si occupano dei reclami, sono stati fatti a pezzi da gente senza cervello, molti non sono di Tottenham e sono venuti da lontano, con l’intento di provocare violenza”.

Un portavoce di Downing Street ha bollato come profondamente inaccettabili gli scontri.

Mark Duggan era un ragazzo di 29 anni, padre di quattro figli. Sarebbe rimasto ucciso in uno scontro a fuoco con la polizia mentre era a bordo di un taxi.

Secondo le autorità di Londra sarebbe rimasto ferito anche un agente. Non è chiaro se la vittima abbia fatto fuoco contro la polizia.

Le forze dell’ordine sono state prese di mira con bombe molotov e hanno faticato per riprendere il controllo della strada principale, Tottenham High Road.