ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La guerra somala si interrompe di fronte alla carestia

Lettura in corso:

La guerra somala si interrompe di fronte alla carestia

Dimensioni di testo Aa Aa

Nella Somalia devastata dalla fame, la guerra si interrompe. I miliziani islamici Shabaab si sono ritirati da Mogadiscio, motivando l’azione con un cambiamento di strategia militare. Un successo per il presidente somalo Sharif Sheikh Ahmed che ha invece annunciato che la capitale è stata liberata dal nemico.

I miliziani di Shabaab da più parti sono stati accusati di bloccare i convogli umanitari destinati alla popolazione del Corno d’Africa colpita da una delle più gravi carestie della storia.

Il loro ritiro potrebbe facilitare le operazioni di assistenza umanitaria alle migliaia di persone fuggite dalla carestia in atto nel sud del Paese, che hanno raggiunto la capitale con la speranza di trovarvi aiuto. Secondo le Nazioni Unite, sono circa 3,7 milioni i somali che hanno bisogno di assistenza, di cui oltre un milione sono bambini.