ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Carestia in Somalia: saccheggiati camion con aiuti umanitari

Lettura in corso:

Carestia in Somalia: saccheggiati camion con aiuti umanitari

Dimensioni di testo Aa Aa

Al dramma indescrivibile della fame in Somalia si aggiunge quello dei saccheggi. In un campo profughi di Mogadiscio un gruppo di uomini armati, di cui non si conosce l’identità, ha preso d’assalto dieci camion con 300 tonnellate di aiuti umanitari del programma alimentare mondiale dell’ONU.

Almeno dieci persone sono rimaste uccise, altre quindici ferite, nella sparatoria che ne è seguita.

Nel Corno d’Africa la carestia, dovuta a siccità e conflitti armati, minaccia la vita di oltre 12 milioni di persone. Il campo del quartiere di Badbaado, dove è avvenuta la sparatoria, ospita diverse migliaia di somali in fuga dalle zone più colpite, nel sud del Paese.

Negli ultimi due mesi a Mogadiscio sono arrivate almeno 100mila persone: la carestia secondo l’Onu vuol dire che più di due persone ogni diecimila muoiono ogni giorno e che il tasso di malnutrizione acuta supera il 30 per cento.

La Fao ha lanciato un appello per un intervento immediato a favore di milioni di agricoltori e allevatori del Corno d’Africa.