ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia, nominato il nuovo capo di Stato Maggiore

Lettura in corso:

Turchia, nominato il nuovo capo di Stato Maggiore

Dimensioni di testo Aa Aa

Erdogan ha vinto il braccio di ferro con l’esercito turco. L’elezione del nuovo Stato Maggiore, dopo le recenti dimissioni dei vertici, ha rafforzato la leadership del premier dopo dieci anni di relazioni turbolente con le forze armate.

Il presidente turco Abdullah Gul ha approvato la nomina del generale Necdet Özel a capo di Stato Maggiore dell’esercito. Özel già capo della Gendarmeria paramilitare era stato l’unico a non dare le dimissioni venerdì scorso, quando quattro alti generali hanno lasciato le rispettive cariche, in segno di protesta contro la carcerazione di alcuni ufficiali, accusati di cospirare contro il governo.

Secondo alcuni osservatori il Paese assiste alla revisioni di un equilibrio decennale, in cui il potere delle forze armate viene decisamente limitato. Per le voci critiche verso il premier si tratta di un passo ulteriore verso l’autoritarismo del partito di maggioranza, che allarga la propria influenza avendo già il controllo su polizia e giustizia.