ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Oslo: un museo per i messaggi di solidarietà

Lettura in corso:

Oslo: un museo per i messaggi di solidarietà

Dimensioni di testo Aa Aa

 
A Oslo le operazioni di raccolta e pulizia sono iniziate stamani all’alba.
 
I fiori lasciati in omaggio alle vittime della strage del 22 luglio, hanno coperto un’area lunga  50 metri e larga 30. Con il caldo l’inevitabile processo di decomposizione è stato accelerato: i fiori saranno trasformati in compost, hanno annunciato le autorità, i messaggi, le lettere dei norvegesi andranno a costituiraeinvece un museo della memoria
 
  
 
“Un funzionario degli archivi ha dichiarato che finora sulla vicenda abbiamo ascoltato  cosa aveva da dire il premier, il re, i politici.
Adesso vogliono vedere cosa hanno detto i cittadini, i ragazzi e gli adulti che hanno lasciato messaggi, cartoline. Conserveranno tutto questo materiale che dà voce alla gente”.
 
“Sarà memoria storica che  durerà per sempre, spero trovino un posto adeguato per conserve il materiale”.
 
 
Oggi Anders Breivik sarà interrogato  per la terza volta, per motivi di sicurezza, l’autorità giudiziaria darà conferma solo a interrogatorio finito.
 
Un centinaio di poliziotti  lavorano all’inchiesta nella sola Oslo.
Nella strage dello scorso 22 luglio hanno perso la vita 77 persone .