ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Usa: sì del Senato a innalzamento tetto debito e a tagli spesa

Lettura in corso:

Usa: sì del Senato a innalzamento tetto debito e a tagli spesa

Dimensioni di testo Aa Aa

Poche ore prima del termine ultimo, gli Stati Uniti scongiurano il default.

Dopo la Camera anche il Senato, con 74 voti a favore e 26 contrari, ha approvato l’innalzamento del tetto del debito pubblico di 2100-2400 miliardi di dollari in tre tranche, a fronte di una riduzione analoga della spesa pubblica in dieci anni.

Manca solo la firma di Obama e poi il testo sarà legge.

“Questo compromesso richiede che entrambe le parti lavorino insieme su un piano più ampio per tagliare il deficit, che è importante per un buono stato di salute sul lungo termine della nostra economia. E poiché non è possibile risolvere il problema deficit solo con tagli alla spesa, avremo bisogno di un approccio equilibrato, con tutti i temi sul tavolo”, ha detto il presidente americano.

La misura, frutto di un contrastato accordo fra democratici e repubblicani, è lontana dai 4000 mila miliardi di dollari di innalzamento del tetto che avrebbe messo al sicuro la tripla A del rating statunitense.