ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria, Assad si congratula con soldati dopo la strage

Lettura in corso:

Siria, Assad si congratula con soldati dopo la strage

Dimensioni di testo Aa Aa

Prima i carri armati contro i civili, poi le congratulazioni all’esercito. Il presidente siriano ha rivolto parole di elogio ai militari, in occasione del 66esimo anniversario delle forze armate, sostenendo che, con il loro coraggio e il loro sacrificio, hanno contribuito a sventare i piani dei nemici del paese.

E’ dall’inizio delle proteste, a marzo, che il regime si trincera dietro la necessità di combattere gruppi armati infiltrati tra i manifestanti. Una versione che l’agenzia di stampa ufficiale ha ribadito anche ieri, dopo il massacro di circa 150 civili in una feroce ondata di repressione.

I soldati hanno utilizzato l’artiglieria pesante a Hama, dove ancora brucia il ricordo di un’altra strage ordinata dal padre del presidente Assad, nell’ottanta due. La carneficina ha scosso la comunità internazionale, in seno alla quale si rafforza la condanna per il comportamento di Damasco.