ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Kenya: emergenza bambini nei campi profughi, al via vaccinazioni

Lettura in corso:

Kenya: emergenza bambini nei campi profughi, al via vaccinazioni

Dimensioni di testo Aa Aa

Il campo di Dadaab in Kenya non poteva più accogliere. Contro i 90mila posti disponibili si era arrivati ad ospitare 400mila persone, in fuga dalla carestia nel Corno d’Africa.

Per questo l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite ha trasferito migliaia di somali nel nuovo sito circostante di Ifo Extension.

Qui Medici Senza Frontiere ha dato subito avvio alle vaccinazioni contro morbillo e poliomelite.

“Il nostro target è di 2500 bambini”, spiega il coordinatore del campo Alexzandre Izart, “Alla fine della settimana i rifugiati, solo nel settore Ifo 3, saranno 10.000, di cui il 20% sotto i cinque anni”.

La situazione peggiore è in Somalia, dove migliaia di persone si sono riversate a Mogadiscio in cerca di cibo. Ma nelle ultime ore i loro accampamenti di fortuna sono stati spazzati dalle violente piogge che si sono abbattute sulla capitale.

A ciò si aggiungono gli scontri fra forze governative e gruppi estremisti islamici, che rendono ancora più difficile la sopravvivenza nel Paese e ostacolano i soccorsi internazionali.

Dopo l’arrivo del primo ponte aereo su Mogadiscio, gli aiuti sono giunti finalmente anche dal mare, con un carico di cibo dal Kuwait donato dalla Croce Rossa.