ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il Mondiale di nuoto chiude con un record del mondo

Lettura in corso:

Il Mondiale di nuoto chiude con un record del mondo

Dimensioni di testo Aa Aa

In vasca ai mondiali di Shanghai, record del mondo per Yang Sun nel 1500 metri. Il nuotatore cinese ha preso subito la testa della gara e non l’ha piu’ abbandonata regalandosi oltre che il titolo mondiale anche il nuovo primato con il tempo di .

14:34.14. Gli altri sono arrivati staccati di tempi enormi: Ryan Cochrane di 10.32, mentre Gergo Kis di 11.52. Male il nostro Samuel Pizzetti: l’azzurro ha chiuso al settimo posto.

Ryan Lochte si conferma l’autentico dominatore di questi mondiali. L’americano ha fatto il vuoto dietro di sè anche nei 400 metri uomini imponendosi con il tempo di 4:07.13, rifilando poco più di 4 secondi al connazionale Tyler Clary. Sul terzo gradino del podio è salito il giapponese Yuya Horihata, con 4:11.98. Lochte con questa gara ha ottenuto il suo quarto oro individuale

La finale della staffetta 4X100 uomini, ultima gara della kermesse iridata, ha regalato grandi emozioni. Per la prima metà della gara, in testa il Giappone. Poi è salito in cattedra Michael Phelps, che ha riportato gli Stati Uniti dalla quarta alla seconda posizione. Nell’ultima frazione ha provato a rimontare l’Australia, ma il vantaggio stelle e striscie con Nathan Adrian ha resistito fino al 3:32.02. Bronzo per la Germania.

Therese Alshammar ha vinto la 50 metri stile libero con il tempo di 24.14. Sul podio con lei, doppietta olandese. Jessica Hardy, forse provata dalla precedente finale appena conquistata, è giunta ultima a 0.73.

E quella dei 50 rana è proprio la finale conquistata e vinta dalla Hardy che ha fermato il cronometro sui 30.19. Dopo due ori, Rebecca Soni ha dovuto accontentarsi di un bronzo, perchè tra le due statunitensi si è inserita la russa Yuliya Efimova.

Per quanto riguarda il medagliere, primi gli Stati Uniti con 17 ori, seguiti dalla Cina con 15, dalla Russia con 8, dall Brasile con 4. L’Italia è quinta con tre ori e nove medaglie complessive.

Luca Colantoni