ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

USA: il Senato boccia il piano Boehner

Lettura in corso:

USA: il Senato boccia il piano Boehner

Dimensioni di testo Aa Aa

Come previsto il Senato statunitense, ha respinto con 59 voti contro 41, il piano sull’aumento del tetto del debito.

Presentato dallo speaker della Camera John Boehner, il piano non ha convinto da subito i democratici. Criticata soprattutto la formula di aumentare il tetto del debito in due tappe, quest’anno e nel 2012.

“Con questo piano non si va da nessuna parte – ha detto la democratica Nancy Pelosi – E’ solamente una perdita di tempo. Ed ogni giorno che passiamo a discutere di questa nullità è un altro giorno che sprechiamo evitando di affrontare la priorità per gli americani, cioè la creazione di posti di lavoro”.

L’attuale impasse al Congresso preoccupa il presidente Obama, che che da giorni invita gli stessi cittadini a fare pressione sui parlamentari.

Al lavoro, alla ricerca di un compromesso è impegnato il leader dei democratici in Senato, Harry Reid, che ha introdotto nel proprio piano alcuni elementi proposti dai repubblicani.

Ma resta poco tempo, solo tre giorni, per evitare agli stati Uniti lo stato di insolvenza.