ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Un concerto per i suoi morti. Oslo ricorda le vittime del "venerdì nero"

Lettura in corso:

Un concerto per i suoi morti. Oslo ricorda le vittime del "venerdì nero"

Dimensioni di testo Aa Aa

Un concerto e un tappeto di rose per non dimenticare e tornare a sperare. Oslo moltiplica gli omaggi per le 77 vittime dei due attacchi, che Anders Behring Breivik ha ammesso di aver condotto il 22 luglio nella capitale norvegese e sulla vicina isola di Utoya.

“All’odio di cui ha fatto prova con il suo gesto – dice una ragazza sulla piazza antistante la cattedrale -, io rispondo con l’amore. E’ questo il messaggio che ho voluto inviare venendo qui, insieme a tutte queste persone”.

Proprio nelle stesse ore in cui un tabloid rivelava che tra gli obiettivi di Breivik ci sarebbero stati anche il Palazzo Reale e la sede del partito laburista, la cattedrale di Oslo tornava infatti ad accogliere la popolazione per una nuova cerimonia di commemorazione, che ha riversato una folla commossa in tutti i dintorni.