ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Manifestazioni in Siria, morti e feriti

Lettura in corso:

Manifestazioni in Siria, morti e feriti

Dimensioni di testo Aa Aa

Migliaia di persone sono scese in piazza nelle principali città della Siria per protestare contro il regime di Bashar al Assad. Così come a Damasco, anche altrove la contestazione è iniziata come di consueto dopo le preghiere del venerdì.

Difficile ancora una volta verificare in modo indipendente le informazioni e la veridicità dei video amatoriali diffusi su internet, in arrivo dal Paese. Secondo alcune testimonianze, a Dera’a le forze di sicurezza avrebbero aperto il fuoco contro i manifestanti, facendo morti e diversi feriti.

“Il vostro silenzio ci uccide”, è stato uno degli slogan di queste ultime manifestazioni, in riferimento a quella che gli attivisti antigovernativi considentano indifferenza dei Paesi stranieri verso quanto da mesi sta accadendo in Siria.

I morti da metà marzo sarebbero circa 1.500, oltre diecimila gli arresti, migliaia i profughi. Secondo alcune organizzazioni non governative quasi 3000 persone risultano scomparse.