ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Incidente Smolensk, rapporto polacco chiama in causa anche Russia

Lettura in corso:

Incidente Smolensk, rapporto polacco chiama in causa anche Russia

Dimensioni di testo Aa Aa

A differenza di quanto sostiene Mosca, l’incidente aereo di Smolensk chiamerebbe in causa anche responsabilità russe. È quanto emerge dal rapporto della Commissione d’inchiesta polacca sulle cause del disastro avvenuto lo scorso anno. Tra i vari fattori considerati, il personale russo dello scalo non avrebbe dato informazioni corrette o complete all’equipaggio polacco. Quest’ultimo, tuttavia, stando al rapporto, non era adeguatamente addestrato.

“Non c‘è stata una vera cooperazione tra i controllori di volo russi e l’equipaggio polacco” ha affermato il ministro dell’Interno della Polonia Jerzy Miller. “Il controllore di volo ha fatto sapere al pilota: siete sulla rotta giusta. L’equipaggio è stato malconsigliato e non ha sospettato che stava facendo qualcosa di sbagliato”.

Il rapporto presentato dalla Russia a gennaio aveva attribuito l’intera responsabilità dell’accaduto alla parte polacca. La quale, invece, punta il dito anche contro quella che considera un’insufficiente preparazione tecnica dello scalo russo.

L’incidente aereo, nell’aprile del 2010, provocò un centinaio di vittime, tra cui l’allora presidente della Polonia Lech Kaczynski, sua moglie ed esponenti delle più alte istituzioni del Paese.