ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Riunione di esperti anti-terrorismo a Bruxelles

Lettura in corso:

Riunione di esperti anti-terrorismo a Bruxelles

Dimensioni di testo Aa Aa

La strage in Norvegia è stata una nuova dura pugnalata all’Europa, che ora cerca risposte ad un tipo di terrorismo forse dimenticato, certamente sottovalutato. Gli inquirenti norvegesi hanno incontrato altri esperti europei giovedi’ a Bruxelles. Ma dalla riunione non è uscita una soluzione a questa nuova minaccia dell’estrema destra.

“Tutti i nostri paesi devono fare i conti con le opinioni dell’estrema destra. Dobbiamo confrontarci e presentare un discorso alternativo-spiega Shada Islam, analista di Friends of Europe,

“Dall’undici settembre, in Europa abbiamo avuto una visione a corto raggio. Ci siamo concentrati molto su Al Quaida e i suoi militanti. Abbiamo dato la caccia al terrorismo islamico”

Da anni l’attenzione sull’estrema destra si è allentata, il rapporto Europol del 2010 non cita nessuno atto di terrorismo nero.

“Non ci si puo’ concentrare su un’unica forma di terrorismo- ha riconosciuto Timothy Jones, portavoce del coordinatore anti-terrorimo europeo. “Spesso il processo è lo stesso, indipendentemente dall’ideologia. Ci sono molte similitudini fra i diversi tipi di terrorismo”

Difronte a queste nuove minaccie dell’estrema destra, si intensicherà lo scambio di informazioni tra i servizi segreti, ci ha spiegato l’ambasciatore italiano all’Unione europea Nelli Feroci.

Niente di ufficiale tuttavia, ha sottolineato la corrispondente di Euronews.

Audrey Tilve, euronews: “Nessuna promessa difficile da mantenere. Per gli esperti europei, la cosa piu’ importante ora è di imparare la lezione del dramma norvegese, ci ha ricordato che il terrorismo non ha solo un volto”.