ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mondiali nuoto: Super Fede ancora oro, mentre Scozzoli bissa l'argento

Lettura in corso:

Mondiali nuoto: Super Fede ancora oro, mentre Scozzoli bissa l'argento

Dimensioni di testo Aa Aa

Sorride l’Italia ai Mondiali di Nuoto di Shanghai. E ancora una volta lo fa grazie a Federica Pellegrini.

La 22enne di Mirano dopo aver vinto l’oro nei 400 stile libero, ottiene la vittoria anche nei 200 stile.

Una superiorità schiacciante per la detentrice del record in questa disciplina, che chiude in 1’55“58, mettendosi alle spalle l’australiana Kilye Palmer, staccata di 6 centesimi e la francese Camille Muffat.

La Pellegrini diventa cosi’ la prima atleta nella storia a completare la doppietta in due edizioni iridate diverse, dopo Roma 2009.

Ma gli azzurri gioiscono anche per un’altra medaglia. L’argento conquistato nei 50 rana dal nostro Fabio Scozzoli, con il tempo di 27’‘17, che vale il nuovo record italiano.

L’atleta romagnolo, che bissa quindi il secondo posto ottenuto domenica nei 100 rana, ha chiuso alle spalle del possente Felipe França Da Silva, primo in 27’‘01.

Chiude il podio, il sudafricano Cameron Van Der Burgh.

Torna al trionfo lo squalo di Baltimora, Michael Phelps, che vince la sua prima medaglia d’oro ai mondiali cinesi, la 23esima in carriera, trionfando nei 200 farfalla, con il tempo di 1’53“34.

L’argento lo agguanta il giapponese Takeshi Matsuda, che paga quasi 30 centesimi allo statunitense. Bronzo per il cinese Peng Wu.

La Cina puo’ festeggiare anche l’oro negli 800 stile libero maschili, del campione di casa, Sun Yang.

7’38”57 il tempo che basta al 20enne di Hangzhou per battere il canadese Ryan Cochrane, secondo e l’ ungherese Gergo Kis, terzo.