ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cina, il primo ministro sul luogo dell'incidente ferroviario promette: "Trasparenza"

Lettura in corso:

Cina, il primo ministro sul luogo dell'incidente ferroviario promette: "Trasparenza"

Dimensioni di testo Aa Aa

Un’inchiesta approfondita e trasparente sulle cause dell’incidente nei pressi di Wenzou. L’ha promessa il primo ministro cinese Wen Jiabao, che ha visitato il luogo dello schianto, esprimendo la propria solidarietà ai parenti delle vittime.

Il capo del governo ha poi risposto indirettamente alle polemiche dei giorni scorsi sulla trasparenza delle indagini.

“Se si scoprisse qualche comportamento doloso verrà preso in esame in modo molto serio, e i responsabili saranno puniti nella maniera più dura che prevede la legge. Questa è la risposta responsabile che vogliamo dare ai familiari di chi è morto in questo incidente”.

Nonostante l’uscita pubblica del primo ministro, non si placano le polemiche sull’incidente che ha causato la morte di 39 persone gettando nel lutto l’intero paese.

“Vogliamo sapere dal governo le cause di questo incidente. E poi, abbiamo la certezza che i soccorritori abbiano agito bene per salvare delle vite? E ancora, come verremo risarciti? Il 99 per cento di noi è ancora insoddisfatto, insoddisfatto di tutto”.

Intanto, secondo indiscrezioni, all’origine dello scontro tra i due treni ci sarebbe stato il guasto a un semaforo, rimasto bloccato sul verde.