ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Moria di cinghiali in Bretagna, alghe killer?

Lettura in corso:

Moria di cinghiali in Bretagna, alghe killer?

Dimensioni di testo Aa Aa

Moria di cinghiali nella Francia del nord: sulle spiagge bretoni sono stati ritrovati altri 18 animali morti, una trentina dall’inizio di luglio.

Ad ucciderli, dicono gli ambientalisti, sono i gas tossici prodotti dalla putrefazione delle alghe, che hanno già ucciso un cavallo nel 2009. E puntano il dito contro i pesticidi usati in agricoltura.

“Sappiamo che oggi in Bretagna vicino a queste distese d’acqua”, spiega l’ecologista Gilles Huet, “proliferano in maniera regolare cianobatteri, tra cui numerose alghe tossiche”.

Asfissia o intossicazione, secondo le autorità locali tutte le piste sono ancora possibili. Ad accertare le cause saranno le analisi tossicologiche sulle carcasse, i cui risultati si avranno solo tra qualche settimana.