ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cina, il governo chiede silenzio sulla catastrofe ferroviaria. Protestano i familiari delle vittime

Lettura in corso:

Cina, il governo chiede silenzio sulla catastrofe ferroviaria. Protestano i familiari delle vittime

Dimensioni di testo Aa Aa

Un centinaio di familiari delle vittime dell’incidente ferroviario di sabato scorso in Cina hanno inscenato una manifestazione davanti al palazzo di città di Wenzhou.

Protestano contro la cortina di silenzio calata sul disastro ferroviario costato la vita ad almeno 39 persone; un silenzio imposto dalle autorità che hanno perfino ordinato ai giornali di non pubblicare altro che le informazioni ufficiali.

L’incidente, avvenuto a Wenzhou, nella provincia dello Zheijang, è stato causato dallo scontro tra un treno ad alta velocità e un convoglio costretto a procedere lentamente per una panne.

Delle vittime due erano straniere: una italiana e l’altra statunitense. Le autorità fanno sapere che i vertici degli uffici ferroviari di Shanghai, competenti sulla tratta, sono stati rimossi in blocco.