ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Norvegia: killer avrebbe usato proiettili ad espansione

Lettura in corso:

Norvegia: killer avrebbe usato proiettili ad espansione

Dimensioni di testo Aa Aa

Ammutolita dal dalore e dalla rabbia, la Norvegia si stringe nel ricordo delle vittime. Il doppio attentato di Oslo e dell’isola di Utoya ha fatto 93 morti ma la gravità delle condizioni di almeno 3 dei feriti lascia temere il peggio.

Secondo i medici Anders Behring Breivik, estremista di destra reo-confesso per la strage, 32 anni, avrebbe impiegato proiettili ad espansione, che moltiplicano i danni frammentandosi al momento dell’impatto.

Ieri ad Oslo, mentre emergevano gli inquietanti dettagli della vicenda, si onoravano le vittime con una cerimonia religiosa cui hanno preso parte il Premier Stoltenberg e il Re.

Mentre l’inchiesta procede seguendo l’ipotesi che il killer non abbia agito solo, sono sempre meno le speranze di ritrovare in vita le 5 persone date per disperse. Intanto i corpi delle vittime sono stati fatti rientrare dall’isola.

Andrea Neri