ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Condannato a 22 anni l'assassino del giornalista turco-armeno Hrant Dink

Lettura in corso:

Condannato a 22 anni l'assassino del giornalista turco-armeno Hrant Dink

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ stato condannato a 22 anni e dieci mesi di carcere, Ogun Samast, il principale accusato dell’assassinio in Turchia del giornalista di origini armene Hrant Dink.

Era il 19 gennaio del 2007, quando tre colpi di pistola, in una strada del centro di Istanbul e in pieno giorno, metteveno fine alla vita dello scrittore.

Immediate le reazioni indignate, in Turchia e in tutto il mondo, per l’uccisione di un intellettuale molto noto. Dink infatti, direttore di una rivista e attivista dei diritti umani, era impegnato nell’ottenere dalle autorità il riconoscimento del genocidio armeno, nel 1915. Un tema che in Turchia molti considerano ancora tabù. Lo stesso Dink, in passato era stato denunciato per “attentato alla identità dello stato” proprio a causa dei suoi libri.