ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cattolico, massone, estremista di destra. Le tante facce di Anders Breivik

Lettura in corso:

Cattolico, massone, estremista di destra. Le tante facce di Anders Breivik

Dimensioni di testo Aa Aa

Cattolico fondamentalista, liberista di estrema destra, combattente armato contro l’Islam, massone. Sono solo alcune delle immagini che dava di se stesso Anders Behring Breivik, il trentaduenne che oggi comparirà davanti a una corte di Oslo per rispondere della strage di venerdi scorso.
 
L’uomo, che chiede la massima pubblicità al suo processo, secondo quanto scrivono i quotidiani norvegesi, avrebbe avuto l’intenzione di uccidere anche l’ex primo ministro laburista Gro Harlem Brundtland, che solo qualche ora prima del suo arrivo aveva visitato il campo dei giovani laburisti, divenuto poi teatro di una carneficina.
 
Il folle progetto politico di Breivik, ostile al multicultarismo, all’integrazione degli stranieri, e alla diffusione della religione islamica, circolava da tempo sul web.
 
Con un poderoso documento, in particolare, intitolato “2083, una dichiarazione di indipendenza europea”, l’uomo, analizzando i soggetti politici paese per paese, indica come rilevanti ai suoi fini i partiti italiani di Alleanza nazionale, della Lega Nord e Forza Nuova.