ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Breivik voleva uccidere ex premier Brundtland

Lettura in corso:

Breivik voleva uccidere ex premier Brundtland

Dimensioni di testo Aa Aa

La Norvegia e i Paesi scandinavi si sono fermati per un minuto.

Fermi anche il traffico privato, quello ferroviario e le contrattazioni alla Borsa di Oslo per ricordare le vittime dei massacri di Oslo e dell’isoletta di Utoya di venerdì.

La strage ha colpito anche la famiglia reale norvegese. Fra le vittimedi Anders Breivik c‘è anche il cognato del principe ereditario Hakon.

L’uomo ha detto di aver avuto due complici, Scotland Yard sta cercando eventuali appoggi da parte di gruppi di estrema destra nel Regno Unito.

Intanto, dalle indagini emerge che uno degli obiettivi di Breivik sull’isola era la ex primo ministro Bro Harlem Brundtland, tre volte a capo del governo fra il 1981 e il 1996 e considerata madre della nazione, che lasciato Utoya poco prima che vi arrivasse l’assassino travestito da poliziotto.