ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Afghanistan: il passaggio di consegne mette alla prova la polizia locale

Lettura in corso:

Afghanistan: il passaggio di consegne mette alla prova la polizia locale

Dimensioni di testo Aa Aa

Il controllo dell’Afghanistan passa provincia dopo provincia dalla Nato al Governo locale e si teme un nuovo insorgere dei Taliban. Con Lashkar Gha una terza zona del paese è ora sotto il controllo della polizia locale. Sono 7 le aree amministrative che oggetto del passaggio di consegne in questa settimana. Nel 2014 tutte le truppe del contingente internazionale Isaf dovranno aver lasciato l’Afghanistan. La Nato ha dispiegato complessivamente circa 130 mila soldati.

“Abbiamo il supporto di tutto il mondo”, dice il responsabile afgano del processo di transizione. “Nessuno dovrebbe interpretare il passaggio di poteri come un abbandono da parte del resto del mondo”.

Il ritiro da Lashkar Gha, capoluogo della provincia di Helmand, ha un importante valore simbolico e di test perché è una roccaforte Taleban e una delle aree più violente del paese. Proprio qui 7 agenti di polizia sono stati uccisi lunedì in un attacco a un posto di blocco. Il giorno dopo due esplosioni nella capitale della provincia di Ghazni, a sudovest della capitale Kabul, hanno fatto altre due vittime e 17 feriti.