ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Inchiesta Banon, ascoltata a Parigi la figlia di DSK

Lettura in corso:

Inchiesta Banon, ascoltata a Parigi la figlia di DSK

Dimensioni di testo Aa Aa

Camille Strauss-Kahn, figlia dell’ex direttore del Fondo Monetario Internazionale, e’ stata ascoltata a Parigi dalla polizia francese come testimone nell’ambito dell’inchiesta sulle nuove accuse di tentato stupro a carico del padre. A lanciarle è stata la giornalista e scrittrice Tristane Banon, all’epoca dei fatti amica di Camille.

Sulla vicenda, sarà sentito anche il candidato alle primarie socialiste François Hollande che, alla vigilia del voto interno nella gauche francese, ha auspicato di esere convocato al più presto per evitare ogni strumentalizzazione politica.

Tristane Banon, dalla cui denuncia si e’ aperto questo ulteriore filone di indagini, sembra essere il nuovo incubo di Dominique Strauss Khann. E a rincarare la dose, ci ha pensato sua madre, Anne Mansouret, politico socialista, che ha rivelato di aver avuto con l’ex capo dell’FMI un rapporto sessuale consenziente, ma brutale consumato negli uffici di Parigi dell’OCSE nel 2000. Per la madre della Banon, Strauss-Khan e’ “un predatore che si comporta con l’oscenità un barbaro”.

E mentre l’inchiesta negli Stati Uniti volge verso l’archiviazione, un altro imprevisto fronte giudiziario si frappone sul cammino di Dominique Strauss-Khan.