ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Un ragazzo di 14 anni ucciso negli scontri con la polizia a Sidi Bouzid

Lettura in corso:

Un ragazzo di 14 anni ucciso negli scontri con la polizia a Sidi Bouzid

Dimensioni di testo Aa Aa

L’intervento della polizia tunisina per disperdere una manifestazione a Sidi Bouzid, ha causato almeno un morto. Si tratta di un ragazzo di 14 anni, colpito, secondo le prime ricostruzioni, da una pallottola di rimbalzo.

Si contano anche dei feriti, due dei quali in condizioni gravi.

Secondo fonti locali, la polizia avrebbe aperto il fuoco dopo che dai manifestanti sarebbe partito il lancio di alcune bottiglie incendiarie. Gli scontri sono andati avanti per tutta la notte, e al termine 9 manifestanti sono stati arrestati.

Sidi Bouzid è la città da dove, a dicembre dell’anno scorso, con il suicidio di un giovane commerciante, partì la rivolta che defenestrò il presidente Ben Ali. Quasi un anno dopo, però, la rabbia popolare per la lentezza dei cambiamenti è rimasta intatta.