ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Omicidio eccellente in Afghanistan, inizia passaggio di consegne

Lettura in corso:

Omicidio eccellente in Afghanistan, inizia passaggio di consegne

Dimensioni di testo Aa Aa

I taleban hanno rivendicato l’uccisione di Jan Mohammad Khan, stretto consigliere del presidente afgano Hamid Karzai. Il loro obiettivo, dopo l’assassinio del fratellastro del presidente Ahmad Wali Karzai, è quello di fare terra bruciata attorno al capo del governo.

Il funzionario è stato assassinato nella sua casa di Kabul. I due assalitori, responsabili anche dell’omicidio di un deputato, sono stati uccisi a loro volta dalla polizia.

Khan era consulente chiave di Karzai per i rapporti con le tribù.

L’omicidio arriva nel giorno del passaggio di consegne alle forze afghane della provincia di Bamyan. Altre sei province si preparano alla transizione nei prossimi due anni.

Pacificato o meno, in Afghanistan è iniziato il piano di ritiro delle truppe. Il comandante delle forze Nato nel Paese, il generale statunitense David Petraeus, ha consegnato la guida dell’Alleanza atlantica a John Allen. Petraues lascia l’Afghanistan dopo un anno di missione per assumere il comando della Cia, l’agenzia di intelligence Usa.