ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nuovo record per l'oro

Lettura in corso:

Nuovo record per l'oro

Dimensioni di testo Aa Aa

In tempi d’incertezza sui mercati valutari con l’estrema volatilità dei titoli bancari é scoppiata la febbre dell’oro. Il metallo giallo ancora una volta si rivela il bene rifugio per antonomasia. A Londra l’oro segna infatti un nuovo record oltreppassando la soglia storica dei 1600 dollari l’oncia. Stessa tendenza al rialzo anche sul mercato di New York. Nel giro di tre anni dal 2008 l’oncia di metallo giallo é passata dagli 878 dollari ai 1095 nel 2009 fino a 1410 dollari. E la tendenza al rialzo é destinata a crescere.

Il perché lo spiega quest’analista alla Bnp Paribas secondo cui il prezzo é destinato a crescere una volta che il problema del debito americano sarà risolto, quanto alla problematica greca, una volta che la situazione sarà tornata normale, gli strascichi si faranno sentire ancora.

A spingere all’insu’ le quotazioni dell’oro é la vera e propria febbre dell’oro che é scoppiata tra gli investitori cinesi, con un’impennata delle vendite di monete e lingotti di oltre il 120% nel primo trimestre del 2011 su base annua.