ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Murdoch: arrestata Rebekah Brooks, l'inchiesta prosegue

Lettura in corso:

Murdoch: arrestata Rebekah Brooks, l'inchiesta prosegue

Dimensioni di testo Aa Aa

Rebekah Brooks è in carcere: l’ex amministratore delegato di News International si è presentata stamattina in un commissariato, ed è stata direttamente portata in cella, con l’accusa di aver complottato per realizzare intercettazioni illegali e di aver corrotto alcuni agenti di polizia.

La Brooks si era dimessa un paio di giorni fa da numero uno del gruppo Murdoch nel Regno Unito, a causa dello scandalo intercettazioni. L’ottuagenario magnate australiano ha comprato pagine di giornali per chiedere scusa e promettere riparazione dei danni e massima collaborazione con la polizia, ma non basta: né per Scotland Yard, che prosegue l’indagine anche a carico del figlio di Murdoch, né per Ed Miliband, leader dell’opposizione laburista, che torna ad attaccare il gruppo Murdoch, chiedendo anche di rivedere le regole sulla concentrazione di mercato, cosa alla quale anche il governo sembra pronto.

News Corp ha già dovuto rinunciare alla scalata alla piattaforma digitale BSkyB, e chiudere il tabloid “News of the World”, al centro dello scandalo, a suo tempo diretto proprio da Rebekah Brooks.