ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Va in fumo la più grande piantagione di marijuana del Messico

Lettura in corso:

Va in fumo la più grande piantagione di marijuana del Messico

Dimensioni di testo Aa Aa

Scoperta e subito data alle fiamme dai militari: la più grande piantagione di marijuana del Messico va in fumo. Circa 120 ettari, valore commerciale: poco meno di 160 milioni di dollari. A scovarla è stata una pattuglia dell’esercito. Per distruggerla ci vorranno circa due settimane.

L’appezzamento si trova in una zona desertica della Bassa California, a meno di 400 chilometri da Tijuana, città confinante con gli Stati Uniti. È proprio il Messico il principale fornitore di marijuana del mercato statunitense, è dal Messico inoltre che transita gran parte della cocaina ad esso destinata.

Secondo fonti militari, la piantagione sarebbe di proprietà di un ricchissimo narcotrafficante del cartello di Sinaloa, protagonista di una violenta guerra per il controllo del traffico di droga verso il vicino del nord che negli ultimi cinque anni ha fatto oltre quarantamila morti.