ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: conferenza delle opposizioni a Istanbul

Lettura in corso:

Siria: conferenza delle opposizioni a Istanbul

Dimensioni di testo Aa Aa

Una conferenza per mettersi d’accordo sul futuro della Siria: è in corso a Istanbul, in Turchia, dove sono riunite oltre trecentocinquanta persone in rappresentanza dei movimenti tradizionali d’opposizione, esuli compresi, ma anche di quelli che da ormai quattro mesi si organizzano via internet per organizzare le manifestazioni.

“Speriamo di uscire da questo vertice con un comitato che rappresenti il popolo siriano all’estero, ma anche all’interno del Paese”

Il congresso delle opposizioni mira cioè a creare una sorta di governo ombra, ma anche a trovare un accordo sulle strategie per abbattere il governo di Bashar al Assad, e una “road map” per il dopo-Assad.

La riunione avrebbe dovuto svolgersi in contemporanea con un’altra, a Damasco: ma questa è stata annullata in seguito alla violenta repressione di ieri: secondo fonti dell’opposizione, sono rimaste uccise oltre trenta persone, e centinaia sarebbero i feriti, mentre più di trecento persone sarebbero in carcere, dopo le manifestazioni che hanno interessato tutti i principali centri siriani.