ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Silk Way Rally: nella sesta tappa trionfano gli outsider. Kabirov penalizzato

Lettura in corso:

Silk Way Rally: nella sesta tappa trionfano gli outsider. Kabirov penalizzato

Dimensioni di testo Aa Aa

Siamo alla penultima tappa del Silk Way Rally e a trionfare sono gli outsider.

Nella sesta frazione, 168 km di prova speciale, tra Stavropol e Maykop, a imporsi è Vladimir Vasiljev con la sua G-Force Proto.

Il russo ha chiuso in 1:44’38”, mettendosi alle spalle il francese Stéphane Peterhansel, che ha pagato poco piu’ di un minuto.

Terzo posto di giornata per il leader della classifica generale, Krzysztof Holowczyc. Il polacco, con 6’48” di ritardo nella tappa, mantiene comunque un vantaggio di quasi due ore sul suo diretto avversario, Peterhansel.

Nella categoria camion succede invece l’imprevedibile. A iniziare dal vincitore della frazione, che è Ayrat Mardeev, su Kamaz. Ma la vera sorpresa è in classifica generale.

Firdaus Kabirov, oltre ad aver perso tempo prezioso per aiutare un collega in difficoltà, ha preso una penalità di un’ora per eccesso di velocità durante un collegamento.

Il russo si appellerà, ma al momento perde la leadership nella generale, a favore di Ales Loprais.