ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Dialogo UE-Messico per combattere i signori della droga

Lettura in corso:

Dialogo UE-Messico per combattere i signori della droga

Dimensioni di testo Aa Aa

Guerra al narcotraffico, l’Unione europea puo’ sostenere attivamente l’azione di governi come quello messicano. Se ne è parlato in un incontro diplomatico a Bruxelles giovedi’. Si è discusso di servizi segreti e di lotta al reciclaggio di danaro sporco.

Per l’eurodeputato Ricardo Cortés, capo della delegazione parlamentare Europa-Messico, l’Unione europea e gli Stati Uniti hanno pari responsabilità nella lotta alla droga, perché sono due aree con un alto consumo di stupefacenti.

La guerra ai narcotrafficanti in Messico ha causato oltre 400.000 vittime dal 2006 da quando cioé Felipe Calderon è diventato Presidente.

Euronews ha intervistato il suo braccio destro in tema di sicurezza in visita diplomatica a Bruxelles.

Alejandro Poiré, portavoce per la sicurezza nazionale: “Stiamo agendo contro i criminali in modo molto democratico come ci hanno chiesto le autorità locali, nel rispetto dei diritti umani e punendo i responsabili di eventuali abusi”

Le organizzazioni per i diritti umani tuttavia hanno duramente criticato la strategia messicana: ogni giorno si susseguono rapimenti e stragi.