ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Italia: entro venerdì il via libera alla manovra

Lettura in corso:

Italia: entro venerdì il via libera alla manovra

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Europa guarda all’Italia con il timore che la crisi che ha travolto Grecia e Portogallo possa dilagare.

Entro venerdì sera è atteso il via libera definitivo della Camera alla manovra di bilancio per il prossimo triennio messa a punto dal governo Berlusconi.

Nonostante il debito italiano sfondi il 120% del Pil, il governatore uscente della Banca d’Italia Mario Draghi rassicura: “Le nostre banche sono solide, sono uscite senza danni rilevanti dalla crisi finanziaria che invece ha scosso grandi istituti esteri, disponiamo di risorse fondamentali che caratterizzano da sempre gli italiani: l’iniziativa individuale, la capacità di innovare e l’energia nel lavoro”.

Intanto, dopo le forti speculazioni dei mercati di inizio settimana a scapito dello spread tra Btp e Bund, la leader degli industriali Emma Marcegaglia si schiera a favore della manovra di risanamento:

“Penso che con questo pacchetto di misure, con il taglio del deficit pubblico che arriverà a zero nel 2014, più le liberalizzazioni e le privatizzazioni, penso che i mercati capiranno che l’Italia vuole fare un buon lavoro”.

L’approvazione del testo di Tremonti, che ha raccolto l’ok dell’agenzia di rating Fitch, dovrebbe arrivare con un voto di fiducia da entrambi i rami del parlamento.