ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gli Italiani dovranno tirare la cinghia

Lettura in corso:

Gli Italiani dovranno tirare la cinghia

Dimensioni di testo Aa Aa

Per gli italiani é arrivato il momento di tirare la cinghia. La forbice imposta dalla manovra colpisce le agevolazioni fiscali, le novità sulle pensioni, il ticket sanitario che scatta subito, la rimodulazione dell’imposta di bollo sui dossier titoli, le novità su bonus e stock options.

O cosi o si va affondo dice il ministro dell’economia Giulio Tremonti Siamo ad un punto di non ritorno sia per l’Europa che l’euro: o andiamo avanti assieme o affondiamo. Nessuno deve farsi delle illusioni: siamo come sul Titanic in cui neppure i passeggeri di prima classe si salvano.

Una votazione quella del Senato che non ha certo fatto bene alla borsa milanese che chiude la seduta con una perdita superiore all’1%: A parere degli analisti la piazza milanese aveva dato per scontato un voto favorevole e messo in conti tutti i tagli previsti dalla manovra.

A trarre beneficio é l’euro in quanto moneta europea e quindi non limitata ad un solo paese anche se le divergenze sul problema del debito sovrano danno del filo da torcere.

Intanto una buona notizia per le banche irlandesi che hanno superato gli stress test: secondo la commissione europea il piano di salvataggio senza la partecipazione delle banche private