ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Ue: Turchia non riconoscerà presidenza cipriota


Turchia

Ue: Turchia non riconoscerà presidenza cipriota

La Turchia non riconoscerà la presidenza cipriota dell’Unione Europea. Ankara si è detta pronta a interrompere i rapporti con Bruxelles in mancanza di un accordo sulla riunificazione dell’isola.

L’avvertimento è stato lanciato dal ministro degli Esteri, Ahmet Davutoglu, nel giorno in cui nel nuovo governo trova spazio il ministero per gli Affari europei: “Cipro prenderà la presidenza dell’Unione nel 2012 e, se cercherà di ritardare i nostri negoziati di adesione, si bloccherà il processo di riconciliazione nell’isola – sottolinea Davutoglu – Quindi, senza una soluzione per l’isola divisa, le nostre relazioni con l’Unione europea potrebbero essere congelate”.

I negoziati di adesione della Turchia, in corso dall’ottobre 2005, sono bloccati. Oltre a riserve francesi e tedesche, pesa il veto di Cipro, motivato dalla divisione dell’isola in seguito all’invasione turca del 1974.

Prossimo Articolo

mondo

Indebolito dallo scandalo intercettazioni, Murdoch rinuncia a BSkyB. Indagini anche negli Usa?