ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sarkozy in Afghanistan. Un quarto delle truppe via entro l'anno delle presidenziali

Lettura in corso:

Sarkozy in Afghanistan. Un quarto delle truppe via entro l'anno delle presidenziali

Dimensioni di testo Aa Aa

Tra i primi a esprimere di persona le sue condoglianze al presidente afgano è stato Nicolas Sarkozy. Sorpreso dalla notizia della morte del fratello di Karzai nel corso di una visita lampo a Kabul, il numero uno dell’Eliseo aveva poco prima sfruttato l’incontro con le truppe francesi impegnate sul terreno, per specificare i tempi dell’accelerato ritiro dall’Afghanistan, annunciato a fine giugno.

Parigi, ha detto Sarkozy, ritirerà un quarto dei suoi circa 4.000 uomini entro la fine del prossimo anno. Il ritiro si completerà nel 2014, col rientro delle restanti truppe, che saranno fino ad allora concentrate nella provincia di Kapisa.

Seguita all’analoga mossa di Washington, l’accelerazione dell’exit strategy di Parigi incontra il favore della maggioranza dei francesi e, come negli Stati Uniti, si concentrerà nel cruciale anno delle elezioni presidenziali.